workshop

Introduzione
Argomenti
Docenti
Iscrizione

I workshop ISAD intendono approfondire i temi del design e dell’architettura degli interni. Ogni caso progettuale è organizzato in collaborazione con un committente (azienda, amministrazione pubblica, committente privato) che simula una reale condizione professionale con la presentazione di un preciso programma progettuale e la verifica finale dei risultati del workshop. I vari temi rispondono alla richiesta e alle esigenze del mondo del lavoro.
 
Contattaci: isad@isad.it

I temi dei workshop ISAD sono: exhibit design, project portfolio, pets fantasy, interior yacht design, sketches techniques, model techniques, residential spaces, shop design, photo and architecture, hotel design, TV set design.

I nostri docenti sono tutti professionisti attivamente operanti nel settore del design che arricchiscono la didattica delle esperienze nel mondo del lavoro.

Per avere la certezza di poter frequentare i nostri Workshop e i nostri Summer Courses bisogna presentare entro la data di scadenza dell’iscrizione:

  • Domanda di iscrizione debitamente compilata e firmata
  • Copia del versamento  dell’intera retta
  • Portfolio
  • Curriculum vitae
  • Lettera motivazionale
  • Copia del documento di identità
  • Copia del codice fiscale
  • Copia del titolo di studio
  • 1 foto tessera

Tariffari: http://isad-school.com/it/iscrizioni

shadow
Introduction
Topics
Teachers
Admission

ISAD's workshops want to further the themes of design and interior architectures. Each design case is organized in collaboration with a client (company, public administration, private client) that simulates a real professional condition with the presentation of a detailed design program and the final test with the workshop results. The various themes want to answer to the requests and needs of the business world.
 
For more info: isad@isad.it

The topics of ISAD workshops are the following: Exhibit Design, Project Portfolio, Interior Yacht Design, Sketches Technique, Model Technique, Residential Spaces, Shop Design, Photo and Architecture, Hotel Design, TV Set Design, Product Design.

Our teachers are all professionals actively operating in the field of design who enrich their teaching with the experiences in the business world.

To be sure to be able to attend our workshop courses and summer courses it's necessary to submit within the date of expiration:

  • Application form completely filled in and signed in all its parts (notice that you must complete both the first and the second page of the form)
  • A copy of the full payment of the tuition fee
  • The personal portfolio
  • The personal curriculum vitae
  • A personal statement letter
  • A copy of the ID card or of a valid passport
  • High school or University degree translated in Italian or English
  • 1 passport-size photo

Tuition Fees: http://isad-school.com/admission

shadow
Programma

Cisterne, fabbriche dismesse, strutture ipogee, edifici non terminati e hangar sono alcuni degli spazi che, in una città come Milano, possono rappresentare l'opportunità della conversione e ricollocazione quale luoghi attivi e di grande comunicazione culturale. In questi spazi si tratta di trovare e analizzare le correlazioni tra il "dentro e fuori", inteso come il rapporto tra gli spazi urbani, il contesto, l'edificio e il suo interno, a favore dell'architettura dell'esporre, ma senza declassare e soffocare l'oggetto da mostrare. L'architettura dell'allestimento, a differenza di quella del museo, è caratterizzata dalla temporaneità, dalla flessibilità e l'utilizzo di materiali idonei per un'esposizione circoscritta in un breve periodo. Ma è anche luogo di sperimentazioni tecniche e tecnologiche, campo di applicazione per la comunicazione multimediale, virtuale e sensoriale, in cui il visitatore è condotto lungo un percorso, dove pause, ritmi, luce, movimenti e tempi di utilizzo degli spazi restano elementi imprescindibili affinché l'architettura dell'esposizione sia efficace.
L'obiettivo del workshop è quello di condurre lo studente alla progettazione di un allestimento per una Mostra/Evento/Manifestazione etc. La scelta di affrontare il tema dell'allestimento in un luogo non usuale, non connotato da caratteri prettamente espositivi o museali, è probabilmente il confronto più complesso che lo studente è chiamato ad affrontare, sia per la spazialità che per l'espressività storica e simbolica che contraddistingue certe architetture.
 
Inizio: novembre 2017
Fine: gennaio 2018
Frequenza: un giorno a settimana dalle ore 9:30 alle ore 12:30
 
Scadenza iscrizione: 27 ottobre 2017

shadow
Program

Cisterns, disused factories, hypogeal structures, unfinished buildings and hangars are spaces that, in a city as Milan, could represent the possibility of conversion and replacement as active places of strong cultural communication. In these kind of spaces it is necessary to find and analyze the correlations between “the inside and the outside”, meaning the relationship among the urban spaces, the context, the building and its interior, in favour of the architecture of exhibiting, but without declass or choke the object to show. The architecture of exhibition, unlike the museum’s one, is characterized by temporariness, flexibility and use of materials suitable for a short exhibition. But it is, at the same time, a territory of technical and technological experimentations, field of application  for multimedia, virtual and sensory communication, in which the visitor is lead on a way where pauses, rhythms, lights, movements and times of using spaces are essential elements. The course is about teaching to the student to project the exhibition of events / art shows / fairs. The choice of facing the theme of exhibition of an unusual space, without typical exhibiting or museum features, is probably the hardest work that a student has to do, both for its spatiality and for the historical and symbolic expressiveness of some architectures.
 
Start: November 2017
End: January 2018
Frequency: one day a week from 9.30 am to 12.30 pm
 
Registration Deadline: October 27th, 2017
 

shadow
Programma

L'obiettivo è quello di progettare una situazione e soprattutto una atmosfera in cui gli individui agiscono e interagiscono, incontrandosi in un Hotel. Il tema è la qualità, la funzionalità, l'estetica degli ambienti e di come si possono comunicare i valori del marchio della catena di hotel e del suo target, attraverso le scelte estetiche dei colori e dei materiali dei suoni e del clima. 
Durante il workshop è inoltre prevista una visita guidata a un Design Hotel di Milano. Un progetto emozionale per l'architettura di un hotel per le zone e le funzioni di: reception, lobby, lounge e sala congressi, in un effetto reciproco che genera un'unità di percezione e identificazione. Il tema del workshop ruota intorno ai modi in cui l'architettura, disciplina materica per eccellenza, può rimettere in discussione i suoi codici consolidati di forma e funzione e, ispirandosi all'arte contemporanea, costruire una nuova estetica fondata sull'interazione e la socialità. Per interazione si intende il legame tra la situazione creata progettando lo spazio e la reazione provocata nei fruitori di quel luogo.
 
Inizio: novembre 2017
Fine: gennaio 2018
Frequenza: un giorno a settimana dalle ore 9.30 alle ore 12.30
 
Scadenza iscrizione: 27 ottobre 2017

shadow